Leggi le ultimissime:

Le novità che riguardano WhatsApp sono innumerevoli ed il team di sviluppatori continua a lavorare incessantemente per implementare le funzionalità già presenti e per aggiungerne altre nuove e mai viste prima in applicazioni simili a WhatsApp.

WhatsApp-logo-15

Una novità degna di nota che è bene analizzare è la possibilità di chiamare con WhatsApp, ovvero di effettuare telefonate direttamente dalla popolare applicazione per la messaggistica istantanea, ormai utilizzata da milioni di persone per comunicare con amici e parenti.

Dopo una fase sperimentale, in cui solo pochi utenti hanno avuto la possibilità di chiamare con WhatsApp, la funzionalità è stata poi rilasciata per tutti gli utenti e puoi provare anche tu ad eseguire alcune WhatsApp chiamate.

In poche parole, chiamare con WhatsApp è una disponibilità già attiva sulle ultime versioni di WhatsApp, ma deve essere attivata secondo alcune fasi specifiche. Esiste la possibilità di abilitare le chiamate vocali di WhatsApp, ma ti ricordiamo che hai bisogno di:

  • Permessi di root.

  • Ultima versione di WhatsApp.

  • Emulatore terminale per Android, ad esempio Terminal Emulator.

Tutto quello che devi fare è essere certo di aver aggiornato all’ultima versione dell’applicazione per la messaggistica istantanea. Avvia l’emulatore terminale del tuo smartphone e digita prima “su”, poi premi Invio. A questo punto digitaam start -n com.whatsapp/com.whatsapp.HomeActivity” e continua premendo nuovamente Invio.

E’ necessario ricordare che per effettuare le WhatsApp chiamate non è sufficiente che tu abbia la funzione per chiamare con WhatsApp attiva, ma anche i contatti contatti con cui vuoi comunicare devono avere questa opzione attiva.

Ad ogni riavvio del tuo dispositivo devi eseguire nuovamente la procedura per attivare le WhatsApp chiamate.

Al momento sembra che la versione definitiva non possa essere ancora rilasciata a causa di un problema relativo all’eliminazione del rumore che si verrebbe a creare con l’accesso a più microfoni.

Il team di sviluppatori di WhatsApp ha il desiderio di far funzionare il servizio correttamente e in ogni luogo, anche nella località in cui manca la copertura e nei paesi di sviluppo, ma questo sembra essere proprio il problema più grande, che sta rallentando la fase di rilascio definitivo.

Con l’aggiunta della possibilità di chiamare con WhatsApp la più famosa applicazione per la messaggistica istantanea si trasforma in un applicativo Voip, pronto a fare grande concorrenza a Skype, che attualmente è lo strumento Voip più utilizzato.

Oltre a Skype, anche gli operatori telefonici devono iniziare a prendere delle decisioni importanti perchè, dopo aver ridotto al minimo l’invio di sms a pagamento, le WhatsApp chiamate si preparano a ridurre al minimo anche il traffico telefonico tradizionale.



  1. Se lo desideri, commenta per primo questo articolo



You must be logged in to post a comment.