Leggi le ultimissime:

Abituato da tanto alla rete p2p di eMule, un pò per pigrizia, un pò perchè pensavo fosse complicato, non ho mai provato a scaricare un file .torrent (questo tipo di file include tutti i tipi di file esistenti tra cui mp3 video programmi ecc…). Questa volta per necessità ho dovuto farlo per forza, altrimenti non avrei trovato da nessun’altra parte il file che stavo cercando, un eseguibile di oltre 100 MB.

Ho scoperto che scaricare un file Torrent è facilissimo e 10 volte piu’ veloce di un qualsiasi altro programma p2p, e senza esagerare dico che è anche piu’ semplice da usare.

Per prima cosa ho scaricato µTorrent, un programma davvero leggero e semplice, che si avvia semplicemente eseguendo un doppio click su utorrent.exe. Poi ho inserito l’indirizzo URL del file .torrent (che mi ero già procurato su Internet), ho cliccato su OK e il file era già in download! In neanche 2 minuti avevo scaricato il file da oltre 100 MB che cercavo 🙂

Dove trovare i file torrent da aggiungere ai Download?

Come accennato prima, bisogna ottenere l’indirizzo del file torrent e poi inserirlo in uTorrent per avviare il download. Gli indirizzi dei file si possono trovare facilmente all’interno di appositi siti web che fungono da motori di ricerca di file torrent.

Segnalo 3 buoni siti italiani:

e 3 siti internazionali:

E infine come non citare il celebre thepiratebay.org il sito che ha scatenato polemiche in campo internazionale, e che ancora oggi non conosce il suo destino.



  1. Se lo desideri, commenta per primo questo articolo



You must be logged in to post a comment.