Leggi le ultimissime:

Da oggi 26 Aprile 2010 , parte ufficialmente la Posta Elettronica Certificata (PEC). Non è altro che un indirizzo di posta elettronica particolare poichè tutti i messaggi inviati hanno lo stesso valore di una classica raccomandata.

Prima di capire se ne hai bisogno e come funziona, devi sapere innanzitutto che è possibile ottenere un indirizzo di posta elettronica certificata PEC gratuitamente, in barba a tutti quei messaggi pubblicitari che da tempo si vedono su Internet e incoraggiano a registrare una casella PEC a pagamento, senza accennare quali siano i soggetti che hanno realmente bisogno di averne una.

Sono obbligati ad avere un indirizzo di posta elettronica certificata le Pubbliche amministrazioni, tutte le società di persone e di capitali e  i professionisti iscritti in Albi. Tuttavia può risultare conveniente averne una anche se si è soggetti privati, visto che come detto prima, i messaggi inviati sono equiparati ad una raccomandata ed hanno valore legale, e quindi evitare di recarsi alle Poste e fare la fila. Visto che è possibile averne una gratis, perchè non approfittarne?

Collegati al portale www.postacertificata.gov.it e registra la tua casella di posta elettronica certificata.



  1. Se lo desideri, commenta per primo questo articolo



You must be logged in to post a comment.