Leggi le ultimissime:

Come tutti sappiamo, Google non è solo un motore di ricerca. Nel corso del tempo ha lanciato tantissimi servizi tra cui uno, Adsense, dedicato a tutti coloro che vogliono guadagnare qualche euro su Internet tramite siti web e blog. Il servizio viene presentato come Gratuito, chiunque può registrarsi e cominciare a guadagnare, però fino a poco tempo fà nessuno sapeva qual’era la percentuale dei guadagni trattenuti da Google al Webmaster. In seguito ad una denuncia da parte della FIEG Federazione italiana editori giornali, il gigante di Mountain View si è impegnato a comunicare ai propri iscritti la quota di compartecipazione alle entrate AdSense.

Sul sito ufficiale di supporto possiamo leggere:

Per la pubblicazione di annunci con AdSense per i contenuti i publisher ricevono il 68% dell’importo che Google raccoglie dagli inserzionisti. Per AdSense per la ricerca i publisher ricevono il 51% dell’importo raccolto dagli inserzionisti. Queste percentuali sono costanti, indipendentemente dall’ubicazione geografica del publisher.

Ecco quindi che per ogni 100 euro investiti dagli inserzionisti sul nostro sito web, il webmaster ne incassa 68, mentre i restanti 32 rimangono nelle tasche di Google.

Se non ci fidiamo della quota, possiamo verificarlo direttamente all’interno del nostro account Adsense, cliccando su Account personale – Impostazioni Account – Informazioni sulle proprietà.



  1. Se lo desideri, commenta per primo questo articolo



You must be logged in to post a comment.