Leggi le ultimissime:

INDICE GUIDA: SCELTA E MONTAGGIO PC

lite-on_ihes208_drive_01Il masterizzatore/lettore è il componente che ci permette di leggere e scrivere dati su varie tipologie di dischi ottici, chiamati così perché i dati sono scritti e letti attraverso un raggio laser emanato dal masterizzatore.

Il masterizzatore è uno dei pezzi più facili da scegliere, in quanto le caratteristiche da valutare son poche e facilmente capibili da tutti:

Compatibilità: come tutti sanno, ci sono vari tipi di dischi ottici tra cui troviamo il CD-R, CD-RW (riscrivibile), DVD-R, DVD+R, DVD-RW, DVD+RW, DVD+R DL (doppio strato) e Blu Ray. Quindi il masterizzatore che andremo a scegliere dovrà essere compatibile in lettura e scrittura con i formati che ci interessano. Ormai le unità ottiche vendute sono compatibili con la maggior parte di CD e DVD; da qualche tempo si trovano i masterizzatori compatibili anche con i Blu Ray, ancora però troppo costosi.

Interfaccia con scheda madre: come negli hard disk, i masterizzatori possono essere collegati con la scheda madre attraverso le Interfacce IDE (chiamata anche EIDE, ATA, ATAPI) o SATA. In vendita si trovano ormai solo quelli con collegamento SATA, il più recente. Ovviamente dobbiamo stare attenti a scegliere una scheda madre che abbia abbastanza porte SATA per le nostre unità ottiche e hard disk. Possiamo anche scegliere però un masterizzatore esterno con interfaccia USB.

• Velocità massime di lettura e scrittura: è il più importante parametro da valutare; è legata alla velocità di rotazione del disco all’interno del masterizzatore e indica con quale velocità verranno letti e scritti dati in un supporto ottico. Le velocità massime a cui i moderni masterizzatori leggono e scrivono sono: CD a 48x (63 MB/s), DVD a 24x (31,7 MB/s), Blu Ray a 6x (8 MB/s).

Buffer: è una piccola memoria da cui il masterizzatore legge i dati da scrivere in un dato istante nel disco; infatti i dati non sono scritti direttamente dall’hard disk. I dati vengono copiati gradualmente nel buffer per far si che rallentamenti dell’HD possano danneggiare il processo di scrittura. Ovviamente se scriviamo un DVD ad una velocità troppo elevata può succedere che il sistema non riesca a copiare i dati dall’hard disk al buffer abbastanza velocemente e quindi che il disco non sia masterizzato correttamente.

Supporto tecnologia Lightscribe: è una tecnologia di registrazione ottica che utilizza uno speciale rivestimento dei CD e DVD per produrre etichette sul lato opposto al lato di registrazione. Per poterla usare dobbiamo avere disposizione CD e DVD che abbiano il rivestimento richiesto.

Ma ci serve solo il masterizzatore? La risposta è si se ci servirà solo a copiare dati dall’hard disk ai CD/DVD/Blu Ray. Se invece abbiamo la necessità di copiare CD/DVD/Blu Ray, ci servirà un’altra unità ottica da cui poter leggere i dati dal disco ottico e scriverli direttamente nel disco vuoto.

Per quanto riguarda i prezzi, i masterizzatori standard costano dai 20 ai 50 euro. Se invece abbiamo bisogno di un masterizzatore compatibile con i Blu Ray, il costo sale parecchio: si parla di 100 euro per la sola lettura, 200-250 euro per unità ottiche che sono in grado di scrivere su Blu Ray.

Le più importanti aziende produttrici di masterizzatori sono:

Sony
Samsung
LG
Asus
Lite-on
Philips



  1. Se lo desideri, commenta per primo questo articolo



You must be logged in to post a comment.